Home

  • Un lavoro nell’ombra

Tradurre un documento, qualunque sia, richiede innanzitutto di amare le lingue, di essere innamorati delle parole e di essere loro fedeli. Alla stregua dei rapporti umani, quello che intrattiene il traduttore con le parole può risultare a volte molto complesso. Esso richiede allo stesso tempo molto rigore e precisione, ma anche flessibilità, ciò al fine di rispettare per il meglio le sottigliezze della lingua di partenza. In nessuna caso, il traduttore può sostituirsi all’autore ritrascivendo a modo suo il pensiero di quest’ultimo. È per così dire “l’uomo nell’ombra” che segue le orme dell’autore. Fedele alle parole, il traduttore ha il dovere di esserlo peraltro al pensiero, alla riflessione dell’autore.

Fare da interprete è un lavoro altrettanto esigente, addirittura molto più impegnativo, nella misura in cui il tempo a disposizione per restituire il discorso pronunciato nella lingua dell’interlocutore o dell’uditorio è molto stretto. L’interpretazione simultanea o consecutiva necessitano, oltre ad una grande capacità d’ascolto e ad altre qualità soprammenzionate, una rapidità di esecuzione e una memoria indispensabili alla buona comprensione per quanto riguarda l’uditorio o il destinatario del discorso pronunciato dall’autore (personalità, professore incaricato presso l’università, regista, sportivo…).

  • Rapporto di fiducia e di serenità

Secondo me, il traduttore deve a volte valutare come si deve la tecnicità di un testo prima di impegnarsi nei confronti del proprio cliente. Se il registro linguistico usato e/o il tempo messo a disposizione per portare a termine il lavoro non possono essere gestiti, conviene essere onesti con sé stessi e allo stesso tempo con il cliente, ciò al fine di non tradire la sua fiducia.

Il traduttore non è quindi una ‘macchina’. Difatti, una delle sue missioni consiste nel dedicare tempo sufficiente e in adeguamento con il tipo di traduzione richiesta, in modo da lavorare con serenità. Agire nell’urgenza non è sempre garanzia di un lavoro fatto bene.

  • Ascolto, impegno

‘Les mots de Gianni’ rimane al Vostro ascolto e si impegna a fare il massimo al fine di soddisfare per il meglio i Vostri bisogni e le Vostre aspettative.

Distinti saluti e a prestissimo spero.

Les mots de Gianni